Crea sito
logo L' angolo dell' ARTE ECOLOGIA
Alfredo Ossino
HOME GUESTBOOK TECNICHE DISEGNI TRATTATO PITTURA ECOLOGIA a disegni
GLOSSARIO GALLERIA POESIA MATERIALI STORIA dell'arte Costruire IL PRESEPE
ECOLOGIA
AMBIENTE
INQUINAMENTO
Iquinamento ATMOSFERA
EFFETTO SERRA
DISBOSCAMENTO
IL BUCO DELL'OZONO
Iquinamento ACQUE
Iquinamento SUOLO
Iquinamento MARINO
Iquinamento ACUSTICO
Iquinamento ELETTROMAGNETICO
Iquinamento TERMICO
Iquinamento IDROCARBURI
Iquinamento AGRICOLO
Iquinamento FALDE
Iquinamento DOMESTICO
Iquinamento INDUSTRIALE
LE PIOGGE ACIDE
RIFIUTI
RIFIUTI SOLIDI
EUTROFIZZAZIONE ACQUE
USO DELL'ENERGIA
TUTELA DEL PAESAGGIO
RISORSE ALTERNATIVE
CENTRALI NUCLEARI
DECALOGO AMBIENTALE

La globalizzazione ed il consumismo, rischiano di sopraffare l'ambiente in cui viviamo. Alterazioni ambientali, effetto serra, incidenti nucleari, il buco dell'ozono, sono solo alcuni degli elementi, che devono richiamare la nostra attenzione su una maggiore salvaguardia dell'ambiente e della salute dei cittadini. Informare sensibilizzare e porre il problema ecologia all'attenzione di tutti, sono i primi passi da fare in questa direzione.
Dare un contributo a queste finalità è lo scopo di queste pagine.

Alfredo Ossino su Google+

INQUINAMENTO DELLE ACQUE (IDRICO)

acqua potabile
Per inquinamento delle acque si intende una modifica della composizione e delle qualità dell'acqua e che la rende quindi, inadatta per l'uso agricolo, industriale o potabile per l'uomo e gli animali.

Diversi e svariati possono essere sia le cause di inquinamento, che i materiali inquinanti.

Gli scarichi civili e delle industrie provocano l'inquinamento delle falde acquifere, dei fiumi e del mare.

inquinamento mare Nelle acque superficiali, i detersivi se sono presenti in quantità elevata, formano una schiuma persistente che ostacola il passaggio dell'aria e della luce, alterando così i fattori biotici dell'ecosistema.

Lo stesso si verifica quando sulla superficie dell'acqua è presente uno strato di petrolio fuoriuscito da una piattaforma petrolifera e da una petroliera.

L' inquinamento superficiale delle acque generalmente è un evento a tempo poiché quando cessano le cause inquinanti, con il tempo, la natura riesce a ristabilire l'equilibrio preesistente nell'ecosistema e quindi finisce.
inquinamento acqua

 

L’acqua dolce sulla terra è meno del 3% e la maggior parte di questa è racchiusa nelle calotte glaciali dell’artico e dell’antartico.

Solo una minima parte resta disponibile per i fabbisogni umani.

E’ importante gestire correttamente questa risorsa, sia limitandone i consumi, che preservandone la qualità e bisogna fare ogni sforzo possibile in questa direzione.
Ognuno di noi è responsabile e non occorre commettere l'errore di pensare che il nostro singolo apporto alla risoluzione del problema sia ininfluente.

condotte idriche
Per diminuire i consumi, occorre inoltre migliorare le condotte idriche per evitare dispersione, sprechi ed inquinamenti.
inquinamento marino Grandi quantità di sostanze organiche nelle acque determinano una notevole crescita di alghe. Questo avviene soprattutto in quelle poco profonde che non riescono a smaltire le sostanze presenti. Le alghe presenti in quantità notevole consumano l'ossigeno dell'acqua e provocano così la moria dei pesci.
inquinamento sottosuolo

 

L'inquinamento delle acque del sottosuolo è prodotto dalle infiltrazioni di sostanze nocive attraverso il terreno.

I pesticidi usati nell'agricoltura, le cisterne di combustibile poste nel sottosuolo, le discariche non controllate, le piogge acide, le acque nere sono solo alcuni dei principali fattori di questo inquinamento.

pesticidi Cosa si può fare ?

Eliminare fertilizzanti e pesticidi tossici per evitare l'inquinamento delle falde acquifere.
depurazione acqua
Cosa si può fare?

Costruire impianti di trattamento delle acque di scarico.
acquedotto Cosa si può fare?

Costruire impianti per la gestione delle risorse idriche (dighe e acquedotti).

pozzo Cosa si può fare?

Ridurre il consumo di acqua da parte delle industrie e dei privati.

Oggi alcune industrie, riciclano l'acqua usata nei processi di lavorazione, realizzando anche risparmi nei costi di gestione.