Crea sito
logo L' angolo dell' ARTE ECOLOGIA
Alfredo Ossino
HOME GUESTBOOK TECNICHE DISEGNI TRATTATO PITTURA ECOLOGIA a disegni
GLOSSARIO GALLERIA POESIA MATERIALI STORIA dell'arte ALTRO
ECOLOGIA
AMBIENTE
INQUINAMENTO
Iquinamento ATMOSFERA
EFFETTO SERRA
DISBOSCAMENTO
IL BUCO DELL'OZONO
Iquinamento ACQUE
Iquinamento SUOLO
Iquinamento MARINO
Iquinamento ACUSTICO
Iquinamento ELETTROMAGNETICO
Iquinamento TERMICO
Iquinamento IDROCARBURI
Iquinamento AGRICOLO
Iquinamento FALDE
Iquinamento DOMESTICO
Iquinamento INDUSTRIALE
LE PIOGGE ACIDE
RIFIUTI
RIFIUTI SOLIDI
EUTROFIZZAZIONE ACQUE
USO DELL'ENERGIA
TUTELA DEL PAESAGGIO
RISORSE ALTERNATIVE
CENTRALI NUCLEARI
DECALOGO AMBIENTALE

La globalizzazione ed il consumismo, rischiano di sopraffare l'ambiente in cui viviamo. Alterazioni ambientali, effetto serra, incidenti nucleari, il buco dell'ozono, sono solo alcuni degli elementi, che devono richiamare la nostra attenzione su una maggiore salvaguardia dell'ambiente e della salute dei cittadini. Informare sensibilizzare e porre il problema ecologia all'attenzione di tutti, sono i primi passi da fare in questa direzione.
Dare un contributo a queste finalità è lo scopo di queste pagine.

Alfredo Ossino su Google+

INQUINAMENTO DELL'ARIA o ATMOSFERICO


inquinamento atmosfera
L'aria è formata da una miscela di gas e altre particelle di varia natura. La sua composizione varia a secondo dello spazio e del tempo per cause naturali e non. Si è quindi stabilito  uno standard convenzionale per la sua qualità
Qualunque modifica della sua normale composizione chimica o fisica costituisce inquinamento atmosferico.

La presenza di una o più sostanze nocive per l'uomo o per l'ambiente nell'aria, ne sono la causa.

La quantità ed il grado di pericolosità di queste sostanze, ne determinano il grado.
inquinamento atmosfericoCause dell'inquinamento atmosferico

Molte sono le cause inquinanti, ma le principali sono:

- cause naturali: incendi, vulcani ecc...

- le attività industriali (sopratutto gli ossidi di zolfo)

- i mezzi di Trasporto (Pm10, benzene e CO2)

- gli impianti di riscaldamento

inquinamento atmosferaL'inquinamento atmosferico, produce effetti:

- nella stratosfera poiché contribuisce alla distruzione dello strato di ozono

- nella troposfera poiché contribuisce ad aumentare l'effetto serra

- sul suolo, le piogge acide, che si formano quando l'aria è inquinata, fanno precipitare le sostanze inquinanti sul suolo, e di conseguenza lo inquinano.

consumi energetici Cosa si può fare per ridurre l'inquinamento atmosferico?

La combustione dei carburanti contribuisce pesantemente ad alterare la composizione dell'aria.

Occorre quindi ridurre i consumi, di carburante. Per quanto possibile, quindi bisogna usare i mezzi pubblici, le biciclette o camminare a piedi, che tra l'altro è una cosa utile per mantenersi in salute.
impianti eolici centrali idroelettriche Cosa si può fare?

Ricercare fonti di energia rinnovabili o alternative a quella ottenuta con l'utilizzo dei combustibili fossili. Queste fonti energetiche sono meno inquinanti o addirittura non inquinanti. Un esempio di energia alternativa, sono: quella solare, le centrali eoliche,  idroelettriche, geotermiche, marine ecc...
centrali elettriche
Cosa si può fare?

Adeguare le centrali elettriche con tecnologie che abbattano i livelli d' inquinamento.

Ristrutturare la rete di distribuzione, poiché un grosso quantitativo di energia si perde durante il trasporto.

consumo energetico
Cosa si può fare?


- Applicare dei filtri alle ciminiere delle industrie ed ai camini.
- Limitare i consumi di energia, la cui produzione genera effetti inquinanti.
- Studiare miglioramenti per il traffico e ridurre i consumi dei mezzi di trasporto.
- Limitare e progressivamente eliminare l'immissione nell'aria di sostanze chimiche pericolose.
- Limitare i consumi di energia, la cui produzione genera effetti inquinanti.
consumo riscaldamento
Cosa si può fare?

Esistono diversi combustibili per alimentare gli impianti di riscaldamento. Alcuni di questi sono meno inquinati rispetto ad altri. Si può usare per esempio, come combustibile per il riscaldamento il metano, anziché il gasolio che è più inquinante.

consumo energia Cosa si può fare?

Ridurre il consumo per il riscaldamento, modernizzando gli impianti e realizzando una migliore coibentazione degli edifici.
Questo consente di evitare la dispersione di calore e quindi diminuire i consumi e di conseguenza la dispersione nell'area di particelle inquinanti.
Occorre inoltre tenere la temperatura interna negli edifici ad un livello accettabile, senza esagerare, come spesso avviene e questo consente anche un risparmio economico.

inquinamento ariaE' compito dei singoli stati e degli organi internazionali, fare in modo che vengano fatte leggi, affinché tutto ciò avvenga.
Ma sopratutto è loro compito, vigilare affinché queste leggi vengano rispettate.

Nelle aree metropolitane, dove si ha la maggiore concentrazione dell’inquinamento atmosferico, si hanno effetti dannosi sulla salute degli abitanti. L’Organizzazione mondiale della sanità, ha stimato che il Pm10, uno degli inquinanti più pericolosi per l’uomo, nei grandi centri italiani, causa la morte di oltre 8 mila persone ogni anno.
In queste aree si produce il fenomeno dello smog, una specie di fumo acido composto da polveri e di gas irritanti che si stende come una cappa negli strati bassi dell'atmosfera.