logo L'angolo dell'ARTE Alfredo Ossino

Disegno piede

DISEGNARE I PIEDI

Disegno proporzioni e posizioni dei piedi e delle gambe


Saper disegnare i piedi correttamente è indispensabile, per completare lo studio del disegno del corpo umano. In questa pagina, sono descritte le informazioni basilari, per un corretto disegno dei piedi. Esercitatevi a disegnare i piedi in tutte le posizioni che possono assumere.
disegno piedi

Disegno piedi
Ossa piede Ossa piede
piede Disegno proporzioni piede disegno piedi
piedi   piedi
Disegno piedi
disegno piedi
piede

IL DISEGNO DEI PIEDI


Il disegno dei piedi è importante per sottolineare la posizione del corpo, sia che esso sia fermo, ma anche quando è in movimento.
Disegnate i piedi in tutte le posizioni che possono assumere e riprendeteli dalle varie angolazioni.

Una delle prime cose che bisogna notare è che i piedi rispetto al resto del corpo, in posizione normale, non hanno una direzione dritta, ma le punte sono leggermente divaricati verso l'esterno.

I movimenti e le posizioni dei piedi, devono essere coordinati con quelli delle gambe, quindi occorre osservare e disegnare le due cose assieme, curare la loro armonia. Quando per esempio si tendono i muscoli del piede, contemporaneamente tendiamo anche quelli della gamba, quindi non potremo mai avere un piede in posizione di riposo e la gamba sotto sforzo.

Ovviamente questo è solo un esempio, che serve a comprendere come piedi e gambe, si muovono in armonia, ma in generale il discorso và esteso a tutto il corpo.


OSSA DEI PIEDI


Come per le mani e per tutto il resto del corpo, è importante conoscere la struttura ossea dei piedi, per poterli disegnare correttamente. Ricordate che le articolazioni dei piedi, sono molto più rigide di quelle delle mani. Anche la caviglia consente pochissimi movimenti e solo di pochi gradi.
Quindi, rispetto alle mani, i movimenti del piede sono limitati e di conseguenza anche le posizioni che può assumere.
Questo aspetto è importante, sopratutto quando disegniamo figure complete e quindi il piede come una parte integrata nell'intero soggetto.
Anche i muscoli sono importanti anche se nei piedi sono poco evideni, mentre risultano molto piu evidenti nelle caviglie e nelle gambe.

Ricordate che anche le dita dei piedi, sono composte da varie ossa, anche se si notano meno rispetto a quelle delle mani. In alcune posizioni particolari, però anche le ossa dei piedi vengono messe in risalto.


DISEGNARE I PIEDI


Spesso le immagini valgono più delle parole, ecco quindi alcuni esempi di disegno dei piedi.

Cominciate a copiare questi esempi.
Provate a matita, ma anche a penna. Esercitarsi con la penna, aiuta ad acquistare velocità e sicurezza.

Provate anche a cambiare i disegni o semplicemente i punti di luce e quindi le ombre. Disegnateli cambiando anche angolazione e punto di vista. Infine disegnate i piedi non più come qualcosa di staccato dal resto del corpo, ma come una parte di esso. Fate quindi disegni completi di figure completi di piedi.

I piedi femminili, per quanto uguali come struttura, normalmente hanno forme più aggraziate e meno spigolose rispetto a quelle degli uomini.

I piedi dei bambini sono più paffuti e rotondi e le ossa meno sporgenti e coperti dalla carne.

Conoscere l'anatomia del piede è importante per disegnarli in modo corretto. Spesso però vi troverete a disegnare i piedi ricoperti da calzature e quindi è utile esercitarsi anche con questi modelli.
Sopratutto nel caso di piedi femminili, quando calzano scarpe con i tacchi, i piedi, le caviglie ed anche le gambe, possono assumere posizioni particolari e alcuni muscoli risultano meno rilassati.

Analizzate disegni e foto ed esercitatevi anche a disegnare i piedi con vari tipi di calzature.